www.campaniameteo.com

Watch live streaming video from sismografonapoli at livestream.com

Il clima della Campania

Sebbene sia nota per la dolcezza del suo clima, la Campania presenta in realtà delle differenze notevoli tra le condizioni meteorologiche riscontrabili lungo la costa e quelle tipiche delle zone più interne. Queste zone,infatti,essendo caratterizzate da catene montuose molto alte,risentono di un clima invernale spesso assai rigido e umido;le coste,al contrario, essendo protette dai venti gelidi settentrionali,vedono un clima molto più dolce con temperature che difficilmente scendono sotto ai 5- 6° c .Non dimentichiamo poi che il mare è una continua fonte di calore,specie nei mesi più freddi.

Si registrano così temperature massime nel mese di Gennaio  di circa 11-13 gradi lungo la fascia costiera e di 5-8  gradi nelle zone interne.L'aspetto interessante sono le escursioni termiche notturne anche dell'ordine di 7-8° tra il litorale e le prime vallate interne,dove frequenti sono le gelate.Su alcune vette ad altipiani molto spesso la colonnina di mercurio non riesce a superare lo zero termico per molti giorni;la causa  è da attribuire alla spessa coltre nevosa che favorisce il riflesso dei raggi solari.

 

Clicca sull'immagine per ingrandireL'altopiano del Matese  e il Partenio (1000 Mt.)sono le zone più piovose della regione con più di 2000 m.m. di precipitazioni annui, spesso nevosi.Nella zona interna del beneventano e del salernitano al confine con Puglia e Basilicata  si riscontrano invece, le zone meno piovose con 500-600 m.m. annui.Lungo la costa le medie si aggirano sui 1000-1200 m.m. con frequenti temporali autunnali e primaverili.Frequenti temporali estivi pomeridiani interessano le zone montuise. (Clicca sulla carta delle precipitazioni per ingrandirla).Le nevicate quasi mai raggiungono le coste a causa dell'effetto "Stau" generato dall'Appennino.Unica condizione per vedere i fiocchi bianchi su queste zone è la formazione sul medio Tirreno di una depressione che pompa aria umida su di un cuscinetto di aria gelida.  

Durante l'Estate le temperature massime oscillano tra i 28-31 della costa ai 25-28 delle località interne, ma non mancano zone dai microclimi particolari come la pianura casertana,il vallo di Diano e l'agro nocerino e l' alta Valle dell'Irno ,caratterizzate da un clima più torrido con temperature che spesso sfiorano i 31 gradi ,raggiungendo punte  di 36-38.

 

 

Frequenti sono le nebbie specie nel semestre freddo, in particolare sulle pianure e sulle vallate interne.

 

 

 

 

 

Su questo grafico è evidenziata la morfologia del territorio

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel grafico seguente sono invece indicate le temperature medie minime e massime a Napoli

In quest'ultimo grafico troviamo le precipitazioni medie mensili in m.m. a  Napoli Capodichino

 

Napoli Calcetto Scuola Calcio a 5 - Napoli

Napoli Capodichino

Temperature minime e massime su Napoli dal 1955 al 2000

 

Umberto Guglielmucci